Siamo partiti con delle “normali” foto di studio, che poi sono sfociate in un viaggio emozionale alla scoperta di una nuova amica.

Ci siamo poi incontrati di nuovo, stavolta all’aperto, per dare un senso di libertà ai nostri scatti.

Parafrasando (perché non la ricordo esattamente) una frase di Tony Thorimbert: “il ritratto è l’incontro di due anime che si trovano al momento giusto”… e mi sa che ha ragione!